Tipi di mutuo | Calcolatore mutui

Tipi di mutuo

Mutuo a tasso fisso

E’ fatta! Una volta stipulato, puoi stare tranquillo che la rata resterà immutata. Puoi calcolare con il simulatore il tuo piano di ammortamento e saprai esattamente quanto ancora dovrai alla banca tra 5 10 o 20 anni! Il nostro simulatore tuttavia potrebbe esserti ancora utile per calcolare l’effetto di un eventuale estinzione parziale del mutuo.

Mutuo a tasso variabile

Come da definizione, il mutuo è indicizzato ad un tasso variabile, quindi ad ogni pagamento la rata viene ricalcolata. Alcune banche utilizzano il valore del tasso l’ultimo giorno del mese precedente, altre la media del mese precedente. Con il simulatore, puoi prevedere come cambierà la rata se il tasso dovesse scendere o salire.

La rata può essere ricalcolata aggiornando solo la quota interessi (Ricordi? La quota interessi è sempre uguale al debito residuo moltiplicata per il tasso), oppure aggiornando tutto il piano di ammortamento. In questo caso è come se ogni volta si stipulasse un mutuo con ammontare pari al debito residuo e durata pari al numero di rate mancanti. Prova a vedere la differenza tra le due modalità di calcolo selezionando l’opzione “ricalcola piano di ammortamento” nel simulatore.

Il mutuo a tasso variabile può prevedere un cap, ovvero una soglia oltre la quale il tasso non può salire. In questo caso con il simulatore puoi valutare la rata in caso il tasso raggiunga il cap.

Mutuo a tasso variabile e rata costante

In questo caso la rata è calcolata alla stipula nella maniera usuale, e viene mantenuta costante variando la durata del finanziamento.

Visto che, come abbiamo ripetuto diverse volte, la quota interessi è sempre calcolata come debito residuo per tasso, come si fa a mantenere costante la rata? Variando la quota capitale! Se il tasso dovesse salire rimborserai meno capitale alla banca, di conseguenza ci metterai piú tempo a restituire il debito.

Prova a vedere con il simulatore come si allunga il mutuo se aumenta il tasso. Puoi notare inoltre come, aumentando i tassi notevolmente, se il mutuo raggiunge la durata massima dovrai restituire tutto il debito residuo al termine del finanziamento con una maxi rata finale.

Condividi!